sogno

Ore 4.04 del 24/9/2016

mi si è accesa la luce nello stanzino e contemporaneamente  la luce del telefonino sul comodino fuori un rumore di allarme d’auto….mi sono chiesta tutti questi segni cosa volessero dirmi…pensavo ad un possibile terremoto…mi sono così improvvisamente svegliata dal mio sonno che ero ancora in preda ad una sorta di disperazione per il sogno che stavo facendo: le formiche non erano state debellate, non su di me… ‘Ho sognato formiche invasive la casa ne era invasa occorreva sterminarle con dei prodotti molto nocivi e ci si doveva schermare erano formiche insidiose che bucavano i vestiti e che mi torturavano non riuscivo a scacciarle…due uomini -che erano con me e un’altra ragazza- hanno inventato uno stratagemma per debellarle e così sembrava, ma su di me erano rimaste…eravamo in 4: 2 F 2M

(mi ricordo subito del libro di Jung e dei sogni della bambina che poi muore…)

Sappiamo che le formiche costruiscono il formicaio nei luoghi meno vitali per l’uomo, dove la sua energia sarebbe menomata, infettata; questo indica che la sognatrice prenderà una malattia infettiva che diminuirà le sue risorse vitali.

Oltre che come spirale negativa, la morte può apparire come FARFALLA, di segno positivo, o FALENA, di segno negativo, legate rispettivamente al giorno e alla notte. Farfalla in greco è psichè, anima.

E ricordo anche che non molto tempo fa sognai una falena enorme…

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

La padronanza esige solitudine:

10176220_824702140893105_7160478338111138515_n

l’Amore consiste in due solitudini che si toccano. Ognuno a guardia della solitudine dell’altro…

la solitudine, come prerequisito della maestria, richiede il nostro rispetto non è indispensabile vivere senza compagnia, semplicemente, la solitudine deve far parte integrante della vita, e se qualcuno condivide quella vita, allora la solitudine di ciascuno deve essere rispettata

La solitudine è necessaria. Senza la solitudine tutto è troppo pieno, tutto è troppo in-significante…E’ nella solitudine che noi tocchiamo l’anima del mondo

«Che forse l’amore consiste in questo: che due solitudini si sfiorano, si proteggono a vicenda, si toccano, si salutano…» (Rilke)

«Nell’incontro noi creiamo uno spazio che riteniamo sacro. In questo contesto prende vita una delle esperienze più intense a cui possa avvicinarsi un essere umano: la sessualità.»
(Aldo Carotenuto)

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Beautè

IMG_72227390218101“il flusso d’amore, scorrendo abbondante verso l’amante, dapprima penetra in lui, e, dopo che lo ha completamente riempito, trabocca. E come un colpo di vento o un’eco, rimbalzando da corpi levigati e solidi, ritornano proprio là da dove sono pervenuti, così procede il flusso della bellezza, ritornando per rimbalzo, attraverso gli occhi, al bello amato. E attraverso gli occhi può per sua natura arrivare all’anima; e, dopo esservi giunto e averla sollecitata, irriga i condotti delle penne e le fa rinascere, e riempie d’amore anche l’anima dell’amato.” (Fedro)

«In fondo l’amore si fa con gli occhi. Solo due persone che si amano si possono guardare.
Le persone che non si amano non si guardano.»
(Aldo Carotenuto)

Guardandoti negli occhi
ricordo soltanto di aver visto
il tuo volto in sogno.
(Tagore – da Sfulingo)

«Ai confini tra il corporeo e l’incorporeo, amore abita la reciprocità dello sguardo, del sorriso, della voce, del gesto, del movimento. un sorriso che non è contrazione ma offerta, uno sguardo che apre insicuro la strada del desiderio in cui si riflette l’unicità dell’evento, una voce malcerta in cui è tutta l’immediatezza sensibile, l’incarnazione della parola, un gesto in cui la grazia che è ritmo della bellezza chiama tenerezza, mentre un movimento che accenna una timida disposizione di danza allude a un’impercettibile gioia nascosta.»
(Umberto Galimberti)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Melos

20160118_211114

mi perdo nella vertigine del giorno espanso

un suono d’ombra e di luce aggancio

ad altri lidi approdo

stanco

 

Lascia un commento

Archiviato in E..., ssenze

Gorgeous

IMG-20160823-WA0000

 

Mentre tutto tace il singolare cinguettio ti appare dal nulla e scopri che se ti fermi ti senti vivere ancora.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

A-live

IMG-20160826-WA0000

la forza dell’amore è vita è luce

energia

linfa

geometria

armonia

la creatura è il suo frutto

l’infinito

il suo giaciglio

 

Lascia un commento

Archiviato in conttr-addition, Uncategorized